Claudia Formiconi Blog 14 Febbraio 2018 Diamo più voce alla cultura

Home Blog Opere Versi Articoli Recensioni Galleria Letture Eventi News

14 Febbraio 2018
Diamo più voce alla cultura


Quando David Copperfield morse la mano al suo odioso e dispotico patrigno, ed allora il giovane ne aveva ben donde, visto il losco figuro che avrebbe dovuto sostituire l'educativa e formativa figura paterna. E quando il simpatico e sfortunato monello Oliver Twist che, da un orfanotrofio all'altro, privato della cultura e vittima di violenze, diviene, per  necessità di sopravvivenza e di un riscatto sociale per quell'infanzia sino ad allora negatagli, quasi inconsapevolmente, per fato avverso, un teppistello fuorilegge.
Lo scrittore Charles Dickens pedagogicamente e socialmente, in pieno Ottocento, già allora monitorava e denunziava quel fenomeno dell'età evolutiva della pre-adolescenza, perché stoicamente già scritto per legge non giusta. E perché vissuto sulla propria pelle. Ma quelli, per parafrasare un altro dei suoi capolavori, erano  - Tempi difficili.  
Ma oggi un adolescente che ha tutti gli strumenti per poter crescere in una società civile ed evoluta e formarsi con una guida responsabile come l'insegnante, è inconcepibile che questi possa usare violenza nei confronti del maestro (magister). E la cosa più avvilente, sono i genitori che avallano e rincarano la dose. Oggi un fenomeno sempre più frequente. Sic!  
Ragazzi, - carpe diem, cogliete l'attimo - .
 
Fotogramma del film -  L'attimo fuggente (Dead Poets Society)  

Diamo-più-voce-alla-cultura
CONDIVIDI
facebook twitter G+ Stampa
© Claudia Formiconi
web by Filippo Brunelli claudia formiconi articoli articolo https://claudiaformiconi.it/leggiblog.aspx?id=49
Claudia Formiconi è nata a Roma. Ha collaborato con il Nuovo Giornale dei Poeti, Silarus, Alla Bottega, e altre riviste letterarie. Ha lavorato in Rai. Scrive su culturadesso.it, l'ideale.info, come critico artistico-letterario e dove cura le rubriche Introspezioni che tratta di poesia, e CineCult. Contrasti, Bastogi Editrice Italiana, 2013 (collana Il Liocorno), è la sua prima raccolta di versi, edita nel 2013 e Scrivo versi nudi, Edizioni BastogiLibri, Roma, 2016